Tenta estorcere denaro a ex, arrestata

Aveva chiesto una 'buona uscita' di 150 mila euro ad un facoltoso imprenditore per non far sapere alla moglie del loro rapporto clandestino una 42enne trevigiana arrestata dai carabinieri di Padova per tentata estorsione. La donna, dotata di grande charme, frequentando il mondo dell'imprenditoria era riuscita ad ammaliare un ricco industriale dell'Alta Padovana. Dopo averlo avvicinato presentandosi come procacciatrice di affari, lo aveva coinvolto in un rapporto sentimentale, fatto anche da regali, viaggi e vacanze 'all inclusive'. Poi l'idilio si è rotto per volontà dell'uomo, e la donna ha reagito ricattandolo e chiedendogli 150.000 euro per il silenzio nei confronti di sua moglie. L'imprenditore si è rivolto ai carabinieri, che hanno bloccato l'indagata non appena questa ha ritirato 20 mila euro, prima tranche della somma richiesta.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pressana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...